Benvenut*! Ottieni subito un codice sconto iscrivendoti alla Newsletter LLR! No spam, promesso ;)

La detersione del viso: cosa e come

Che cos’è la detersione?

La detersione del viso è sicuramente uno degli step essenziali in una beauty routine che si rispetti, forse il più importante.  Oltre a liberare i pori da sporco, inquinamento, make-up e sebo serve a preparare la pelle a ricevere i successivi trattamenti della nostra skincare.

La pulizia del viso deve essere eseguita quotidianamente, soprattutto la sera prima di andare a dormire, perché è proprio durante la notte che si attuano i principali processi di rinnovamento cellulare e la pelle assorbe meglio anche i principi attivi dei nostri prodotti cosmetici.

Detersione del viso
Come si effettua?

La prima regola per una sana e corretta detersione è quella di utilizzare dei prodotti specifici per la pelle del viso, quindi assolutamente vietati saponi per le mani o bagnoschiuma dal momento che potrebbero aggredire la nostra naturale barriera protettiva, causare squilibri cutanei o peggiorare eventuali infiammazioni o imperfezioni.

A volte per ottenere dei miglioramenti e avere una pelle più sana e luminosa basta correggere questo step scegliendo prodotti specifici per il viso.

Quanti tipi di detersione esistono?

 

DETERSIONE PER CONTRASTO: È il metodo più utilizzato e prevede l’utilizzo di detergenti a base di tensioattivi, ovvero delle sostanze lavanti schiumogene (più o meno delicate a seconda della formulazione e della loro provenienza) che si legano allo sporco e lo lavano via una volta risciacquati. Questo tipo di detersione è ideale per tutti i tipi di pelle, basta scegliere un prodotto compatibile con la nostra tipologia di pelle e puntare su tensioattivi delicati e non aggressivi;

 

DETERSIONE PER AFFINITÀ: È il metodo che segue la regola de “il simile scioglie il simile” e prevede l’utilizzo di sostanze grasse come oli, burri o latte detergente che, essendo affini al sebo, si legano ad esso (e allo sporco) inglobandolo e poi sciacquandolo via o eliminandolo con dei panni inumiditi o dischetti. Questo tipo di detersione va bene per le pelli secche ma potrebbe lasciare residui e non pulire perfettamente il viso o ungere ancora di più una pelle grassa;

 

DOPPIA DETERSIONE: È un metodo molto amato, entrato a far parte dei nostri rituali di cura della pelle grazie al successo della skincare coreana. Prevede una prima detersione per affinità tramite oli o burri struccanti e poi un secondo passaggio di detersione per contrasto in cui si utilizzano gel o mousse detergenti per rimuovere tutti i residui. È sicuramente un metodo compatibile con la maggior parte delle tipologie di pelle, molto utile per rimuovere il make-up o per concedersi una coccola extra prima di andare a dormire.

Cosa succede se vado a letto senza lavare il viso?

Quale che sia il metodo che pensi faccia al caso tuo ricordati di effettuare la detersione quotidianamente, non andare mai a dormire senza prima esserti struccat* o semplicemente aver lavato il viso per rimuovere tutti i residui di sporco, smog, protezione solare o altri cosmetici.

Le conseguenze di una scarsa o errata detersione sono: pelle spenta, opaca, con imperfezioni, infiammazioni, brufoli, punti neri, pori dilatati e invecchiamento precoce.

Detergere il viso con acqua micellare
Non sai da dove iniziare?

Ecco una piccola lista di detergenti per il viso provati e approvati da La Lune Rebelle:

 

Crema Hydra Light in omaggio!
con un importo minimo di 49,00€, oltre alla spedizione gratuita, avrai in regalo la stupenda Crema Hydra Light 🤩 Non fartela scappare!
una nuova promo ♥
Open chat
Ciao! 👋
Non sai quali prodotti scegliere o hai dubbi su qualche prodotto?

Scrivimi per una consulenza gratuita e senza impegno 🤗
731